Regione Lombardia

EMERGENZA UCRAINA

Il Comune di Moglia, in collaborazione con l’azienda Socialis, si sta attivando per affrontare al meglio la gestione dell'accoglienza e assistenza alla popolazione ucraina in fuga dalla guerra.

Tutte le persone disponibili ad ospitare profughi ucraini presso la propria abitazione o presso alloggi di proprietà vuoti e abitabili sono invitate a contattare la Caritas Diocesana di Mantova. per ottenere informazioni e indicazioni a supporto dell’accoglienza.La Caritas Diocesana è operativa nella gestione della logistica dei profughi ucraini ed è raggiungibile telefonicamente al numero 0376323917 o alla  mail segreteriacaritas@diocesidimantova.it

Informiamo inoltre i cittadini che hanno già accolto persone o famiglie provenienti dalle zone di guerra che, al fine di gestire il monitoraggio dei profughi e garantire il supporto ad un’adeguata assistenza sanitaria, è necessario compilare gli allegati:

- dichiarazione di ospitalità a cittadino  extracomunitario (1 per ogni persona ospitata);

- modulo con i dati riassuntivi necessari per gli adempimenti previsti dalle strutture governative e sanitaria.

I suddetti moduli dovranno essere consegnati all’ufficio scuola del Comune, previo appuntamento telefonico al n. 3204385174

Infine si segnala che l’Anci aderisce alla campagna straordinaria di raccolta fondi in soccorso alla popolazione ucraina lanciata da Croce Rossa Italiana, Unicef e Unhcr con il sostegno di RAI per il Sociale.  Inviando un semplice sms o con una chiamata da rete fissa al numero 45525 sarà possibile dare un contributo concreto al lavoro che le principali organizzazioni umanitarie e con loro migliaia di volontari stanno già svolgendo ai confini dell’Ucraina. I fondi raccolti saranno destinati a fornire alle famiglie ucraine protezione, rifugi, coperte, cure mediche, acqua potabile, kit per l’igiene personale e supporto psicologico.